Data Engineering
Platform Engineering
  • Terraform
  • Kubernetes
  • Ansible
  • Docker
  • Elastic
Software Engineering
  • Spring
  • React
  • Python
  • Scala
Data Governance
Assessment use cases
Scopri

Contesto

Per un’azienda che decide di costruire o di rivedere la propria Data Strategy è fondamentale dedicare del tempo a riflettere sulle motivazioni che devono guidare la nuova strategia, su quali sono i processi chiave impattati, su come adattare il proprio stack tecnologico in una nuova architettura e su quali use case individuare per testare il nuovo approccio ai dati.

Quantyca, nel corso degli anni, ha maturato una vasta esperienza nel guidare e consigliare i propri clienti in fase di definizione e adozione di una nuova Data Strategy (che negli anni è diventata sempre più dinamica e globale) e ha raccolto le lezioni imparate e le best practice in un processo proposto ai propri clienti nell’ambito del disegno di una Data Strategy che si articola in quattro fasi:

  • Assessment
  • Foundation
  • Mobilitization
  • Execution

La fase di assessment è un processo di pianificazione della nuova Data Strategy, fatto a quattro mani con il cliente
Con l’aumentare degli use case cloud-native o migrati nel cloud aumentano anche le difficoltà di gestione degli ambienti e della sicurezza. Diventa quindi fondamentale avere uno strumento in grado di distribuire e controllare in modo efficace le policy aziendali.

La Cloud Foundation rappresenta un insieme di configurazioni, template e automatismi pensati per gestire la connettività, le identità e la sicurezza degli ambienti cloud e mantenere sempre sotto controllo le spese.

 

 

In questa pagina, vedremo nel dettaglio in che cosa consiste la fase di assessment: un processo di pianificazione della nuova Data Strategy, fatto a quattro mani con il cliente per individuare insieme i punti critici, le esigenze di business e tecniche, use case dai quali si può cominciare una nuova Data Strategy ed efficientare l’adozione di nuovi processi.

Punti Critici

Le opportunità da cogliere in ambito dati si stanno moltiplicando così velocemente che molte aziende si sentono come se stessero lottando per tenere il passo. A volte, questo porta l'azienda a tuffarsi con entusiasmo in nuovi progetti e strategie, senza una fase di pianificazione e di mappatura dei bisogni, investendo in nuove tecnologie e analisi fantasiose che non sono adatte alla loro attività. Le conseguenze di questo slancio possono essere investimenti con basso ritorno o strategie che necessitano subito di una revisione o di un forte cambiamento. In ogni caso, queste aziende non realizzano appieno le possibilità che i loro dati possono offrire.

Le principali conseguenze derivanti dalla mancanza di una fase di assessment durante la scelta e l’adozione di una data strategy sono:

→ Mancanza di una Data Strategy aziendale globale, con uno sguardo il più possibile ampio e che non sia soggetta a continui cambiamenti di direzione.

→ Proliferazione di Data Strategy troppo limitate o verticali al singolo use case, che sono propedeutiche alla creazione di silos nel mondo dati e nelle funzioni di business.

→ Perdita o mancanza di interesse da parte dei soggetti di business a progetti dati aziendali strategici.

→ Basso ROI su progetti dati aziendali.

 

Quantyca ha sviluppato una metodologia di assessment time boxed per valutare il contesto dati attuale (maturity e readiness) del proprio cliente e costruire in modo condiviso una minimum viable strategy che consenta di abilitare decisioni aziendali data driven e massimizzare il ritorno di investimento della Data Strategy

L’assessment proposto da Quantyca è studiato per adattarsi alle diverse esigenze e alle diverse organizzazioni dei clienti, in particolare una volta individuata la squadra che si occuperà di analizzare la possibile data strategy, è possibile procedere in due modi:

Si parte da un caso particolare (uno use case semplice o ad alto ROI) per poi allargare il campo agli elementi di maggior interesse per gli obiettivi dello specifico tipo di assessment.

Si parte dalla visione di insieme per poi progressivamente restringere il campo agli elementi di maggior interesse per gli obiettivi dello specifico tipo di assessment.

 

Il percorso completo dell’assessment va a toccare e approfondire  tutti gli aspetti tecnici, di business e organizzativi più rilevanti:

  • Strategy & Motivation
  • Business architecture
  • Information System Architecture
  • Use Case mapping
  • Platform blueprint
  • Transition plan

in ottica di prevenire e ridurre i rischi possibili che l’adozione di una nuova Data Strategy può comportare, secondo la metodologia Agile ROAM (Resolved Owned Accepted Mitigated).

Il percorso completo

1. STRATEGY AND MOTIVATION
Definizione delle motivazioni, aspettative, principi e funzionalità chiave
2. BUSINESS ARCHITECTURE
Analisi ad alto livello dei processi chiave impattati
3. INFORMATION SYSTEM ARCHITECTURE
Analisi dell’architettura as-is dal punto di vista applicativo, informativo ed infrastrutturale
4. USE CASE MAPPING
Mappatura degli use case impattati dalla piattaforma (abilitanti e abilitati )
5. PLATFORM BLUEPRINT
Definizione platform blueprint (architettura, tool e costi running)
6. TRANSITION PLAN
Definizione governance model e roadmap di alto livello

Vantaggi

Monitoraggio e ottimizzazione delle attività e dei punti critici
Data strategy efficiente, condivisa e di ampio sguardo
Riduzione dei costi operativi
Maggior agilità di sviluppo

Hai bisogno di una consulenza personalizzata? Contattaci per trovare la soluzione migliore!

(Required)
This field is for validation purposes and should be left unchanged.

Entra a far parte del team Quantyca, facciamo squadra!

Siamo sempre alla ricerca di persone di talento da inserire nel team, scopri tutte le nostre posizioni aperte.

VEDI TUTTE LE POSIZIONI APERTE
TodoSlots article